A dire il vero il percorso non è stato semplice e tanto meno veloce, ma si arriva a un punto dove bisogna capire e affrontare i propri limiti per questo che durante una chiacchierata amichevole con Paolo Cappuccio gli ho chiesto di accompagnarmi nel mio percorso formativo. Il mondo della ristorazione mette sempre in discussione l’operato di qualcun’altro, non c’è peggior giudice di chi fa il tuo stesso lavoro. In un mondo dove bisogna sempre dimostrare ho deciso di non combattere battaglie futili ma di vincere la guerra, e  per vincere le guerre  abbiamo bisogno di armi e munizioni, in questo caso l’arma che ho deciso di adottare è l’istruzione, Read more